Passa ai contenuti principali

Progetti per la scuola

Il diffuso analfabetismo telematico che si registra, scaturisce dall'assenza di un'adeguata risposta e contrasto del fenomeno anche da parte della scuola.

Le Istituzioni scolastiche, infatti, non sempre riescono ad affrontare, con la stessa energia profusa per l'analfabetismo "classico", la sua evoluzione tecnologica.

Come arginare questo fenomeno ? tenuto anche conto del suo "essere profondamente democratico", poichè non dipende dalla condizione sociale e/o dall'età, ma principalmente dalla personale propensione all'utilizzo delle nuove tecnologie disponibili per il web; una risposta può essere quella fornita da Google, tramite il programma mondiale Google Apps For Education.

Questo programma è poco conosciuto in Italia ed i Europa, mentre in America è molto utilizzato anche dalle Università, che sono riuscite, perfino, a creare delle vere e proprie comunità virtuali, con un vantaggio per tutti, ad iniziare dalle nuove generazioni che dispongono delle competenze minime necessarie per essere soggetti attivi nel web.

Tuttavia, non è dato sapere in che modo sia stata modificata anche la metodologia didattica, ovvero se ci si è "limitati" solo a sfruttare gli strumenti per una migliore organizzazione o "solo" per raggiungere altri obiettivi, ad esempio la riduzione dei costi tecnologici dell'Istituzione scolastica.

Pertanto, sono in fase di predisposizioni tre differenti, ma convergenti, progetti per la scuola:
  1. Adesione da parte della scuola al programma mondiale ed attivazione dei relativi strumenti tecnologici, per migliorare la didattica, l'organizzazione interna, la comunicazione esterna;
  2. Attivazione ed utilizzo dei programmi Google per migliorare singoli insegnamenti;
  3. Strategia integrata per lo sviluppo del territorio, una concreta applicazione, al fine di stimolare l'occupazione per gli studenti che terminano il proprio ciclo didattico (solo per alcuni indirizzi).
Chiaramente, in funzione della tipologia di progetto, i destinatari e le modalità di applicazione sono differenti, ma l'obiettivo è quello di riuscire ad arginare e ridurre l'analfabetismo telematico, che sempre più farà sentire, in un futuro neanche troppo lontano, la sua voce, privando il territorio e le nuove generazioni, di tante opportunità che è possibile creare.

Pertanto, da parte di Mondo G, c'è la disponibilità di predisporre e realizzare questi progetti con le Istituzioni scolastiche interessate, ma anche con i singoli docenti, che sentendo fortemente la propria responsabilità per il futuro dei propri studenti, intendono sia cercare di migliorare ulteriormente le modalità di insegnamento, sia contribuire sostanzialmente anche alla formazione "tecnologica" delle future generazioni.

Per maggiori informazioni, inviare una mail.

Post popolari in questo blog

Creare email aziendale

Ci sono due modi per creare una email aziendale, il primo consente di poter personalizzare solo la prima parte ( nome @ nome del provider utilizzato ) , il secondo di scegliere entrambi i nomi visualizzati ( nome @ nome azienda ) .
Il secondo metodo è molto più professionale, rispetto al primo, tuttavia bisogna acquistare il dominio, ovvero l'indirizzo che si vuole utilizzare dopo la @ .

CORSO BASE PROGRAMMI GOOGLE

Il corso base pratico sui programmi Google consente di acquisire le conoscenze minime sull'utilizzo della tecnologia web di Google.
Il corso inizia con l'esposizione dei principali programmi Google, con esercitazioni pratiche sulle singole modalità di configurazione e le relative funzionalità.

Sviluppo turistico

Lo sviluppo turistico di un territorio è spesso frenato anche dal mancato utilizzo della tecnologia internet, quale strumento operativo necessario per agevolare una migliore e maggiore organizzazione del settore.

L'assenza delle reti turistiche locali online è dovuta alla mancanza di una precisa strategia valutabile, anche in corsa d'opera, che nella migliore delle ipotesi si limita alla sola promozione del territorio, senza preoccuparsi dell'organizzazione locale.