Passa ai contenuti principali

Come uscire nelle ricerche di Google

Per uscire nelle ricerche di Google bisogna "solo" inserire nel web i relativi contenuti pertinenti.

Quando si effettua una ricerca su Google sono disponibili tre tipologie di risultati, uno a pagamento, tramite le inserzioni pubblicitarie e due gratuiti.

I risultati a pagamento sono quelli contrassegnati con un bollino sulla destra, generalmente sono posti in alto, subito prima dei risultati normali, a destra, quando la presenza è numerosa, ed in basso dopo i link indicizzati.

I link normali, invece, sono i risultati che Google giudica più pertinenti rispetto alla ricerca effettuata, sono costituiti da un titolo, seguito da una breve descrizione, di recente è stata introdotta anche l'immagine dell'autore del testo, quando disponibile.

Un'altra modalità importante, anche se sottovalutata, sono l'indicizzazione delle immagini, vale lo stesso principio dei link, in quanto possono portare ulteriore traffico alla sorgente dove è stata pubblicata.

Premesso ciò, quindi, per uscire nelle ricerche di google, bisogna inserire i contenuti, sotto forma di testo ed immagini, al fine di farli indicizzare dai motori di ricerca, specialmente dal robot di google, visto che rappresenta quello più importante a livello planetario.

Certo, la tecnologia utilizzata è molto importante, sia per l'indicizzazione, nuda e pura, sia per gli ulteriori strumenti che è possibile attivare, al fine di monitorare lo stato di salute del proprio sito web, pertanto, si consiglia di non sottovalutare questo aspetto.

Google consente di poter creare anche un sito web, tuttavia, la mancata conoscenza approfondita spesso fa ritenere Blogger uno strumento non adatto graficamente, ma è solo un'opinione che non trova riscontro nella realtà, poichè ha molte funzionalità e, soprattutto, un elevato grado di autonomia.

Inoltre, vi è un altro aspetto importante da tenere in considerazione, il web non aspetta nessuno, quindi, quando ci svegliamo, oltre che possono esserci migliaia di persone che si sono svegliate prima, conquistando le posizioni migliori, bisogna considerare che dobbiamo guadagnarci i risultati, anche nelle ricerche Google.

Un sito web che non viene aggiornato periodicamente, piuttosto che con una bassa reputazione, scaturita anche dal mancato interesse della rete alle argomentazioni affrontate, in quanto, nonostante la presenza di diversi link questi non sono selezionati dai soggetti che li visualizzano nel web, uscirà raramente nelle ricerche di Google.

Pertanto, è opportuno valutare attentamente l'importanza di inserire continuamente contenuti originali e pertinenti, con l'obiettivo di uscire nei risultati di ricerca di Google, la costanza e la perseveranza paga sempre.

Post popolari in questo blog

Creare email aziendale

Ci sono due modi per creare una email aziendale, il primo consente di poter personalizzare solo la prima parte ( nome @ nome del provider utilizzato ) , il secondo di scegliere entrambi i nomi visualizzati ( nome @ nome azienda ) .
Il secondo metodo è molto più professionale, rispetto al primo, tuttavia bisogna acquistare il dominio, ovvero l'indirizzo che si vuole utilizzare dopo la @ .

CORSO BASE PROGRAMMI GOOGLE

Il corso base pratico sui programmi Google consente di acquisire le conoscenze minime sull'utilizzo della tecnologia web di Google.
Il corso inizia con l'esposizione dei principali programmi Google, con esercitazioni pratiche sulle singole modalità di configurazione e le relative funzionalità.

Sviluppo turistico

Lo sviluppo turistico di un territorio è spesso frenato anche dal mancato utilizzo della tecnologia internet, quale strumento operativo necessario per agevolare una migliore e maggiore organizzazione del settore.

L'assenza delle reti turistiche locali online è dovuta alla mancanza di una precisa strategia valutabile, anche in corsa d'opera, che nella migliore delle ipotesi si limita alla sola promozione del territorio, senza preoccuparsi dell'organizzazione locale.