Passa ai contenuti principali

Come vendere su internet proprie creazioni

Vendere su internet le proprie creazioni è molto semplice, infatti, basta riuscire ad intercettare tutti i potenziali clienti interessati a ciò che possiamo offrire. Esistono numerosi siti web che consentono di inserire agevolmente le proprie creazione e di metterle in vendita, tuttavia, si deve considerare il limite di essere uno dei tanti a proporre l'ennesimo prodotto.

Per superare questo limite, non secondario, è possibile costruire un proprio sito web e vendere direttamente le proprie creazioni, con il vantaggio di avere il controllo assoluto di quanto avviene e di poterli pubblicizzare anche con maggiore efficacia.

Un conto e dire a qualcuno, i miei prodotti li trovi sul quel sito, un altro conto è dire vai sul mio sito e trovi tutto il catalogo dei miei prodotti, ed hai anche la possibilità di poterli acquistare direttamente.

Sembra tutto così facile, ma come posso iniziare a vendere su internet le mie creazioni, che devo fare ? ecco la risposta, prendi carta e foglio, ma non stiamo parlando del web ? a che mi serve scrivere a mano, ti serve per fissare bene a mente quello che vuoi fare...

Quindi, inizia con fare l'elenco di tutte le tue creazioni, poi inizia a cercarli su internet, si hai capito bene, devi fare le ricerche nel web e verificare quali sono i risultati che escono, in questo modo riuscirai a vedere chi sono i tuoi competitor nel web, ovvero se c'è concorrenza o meno.

Ma a che mi serve perdere questo tempo, io devo vendere le mie creazioni su internet, e certo, ma per vendere le tue creazioni devi anche sapere in che modo i tuoi concorrenti propongono le proprie, al solo fine di verificare con quanti soggetti dovrai misurarti, se sarai uno dei tanti, oppure uno dei pochi, se non proprio l'unico ad offrire quel prodotto.

Fatto ciò, inizi da dove c'è meno concorrenza, in questo modo sarà relativamente più facile inserire anche le tue creazioni nei risultati delle ricerche nel web, si ma dove le inserisco ? nella tua vetrina personale online, per crearla ti serve solo account di Google.

Considera che se hai un indirizzo di posta elettronica Gmail, hai anche un potente account Google, solo che ancora non lo sai e non hai idea di come poterlo sfruttare fino in fondo.

Il programma Google da utilizzare è la piattaforma di Blogger, estremamente facile ed intuitivo, anche se per le personalizzazioni ed alcune configurazioni è necessario avere qualche competenza specifica ulteriore, ma intanto inizierai a costruire la tua prima creazione nel web !

A questo punto non ti resta altro che attivare anche lo strumento per accettare pagamenti online, aprendo un account su PayPal, potrai accettare tutte le carte di credito, in questo modo i tuoi clienti potranno ordinare e pagare, direttamente dal tuo sito, le tue creazioni.

Se necessiti di maggiori informazioni e/o di un supporto tecnico, per la configurazione e l'attivazione rapida di tutti gli strumenti, oltre che per il trasferimento del Know-how minimo necessario per l'utilizzo autonomo, non esitare a contattarmi.

Post popolari in questo blog

Creare email aziendale

Ci sono due modi per creare una email aziendale, il primo consente di poter personalizzare solo la prima parte ( nome @ nome del provider utilizzato ) , il secondo di scegliere entrambi i nomi visualizzati ( nome @ nome azienda ) .
Il secondo metodo è molto più professionale, rispetto al primo, tuttavia bisogna acquistare il dominio, ovvero l'indirizzo che si vuole utilizzare dopo la @ .

CORSO BASE PROGRAMMI GOOGLE

Il corso base pratico sui programmi Google consente di acquisire le conoscenze minime sull'utilizzo della tecnologia web di Google.
Il corso inizia con l'esposizione dei principali programmi Google, con esercitazioni pratiche sulle singole modalità di configurazione e le relative funzionalità.

INNOVAZIONE TECNOLOGICA E CULTURALE

La tecnologia Google consente la facile introduzione di numerose innovazioni tecnologiche e culturali, tuttavia, una serie di fattori, che possiamo anche definire resistenze, inibiscono l'attivazione di nuovi strumenti e sistemi.
Bisogna, quindi, guardare al passato per sforzarsi di capire quale può essere un futuro, ovvero riuscire a sfruttare la tecnologia disponibile per raggiungere con maggiore facilità gli obiettivi.
Il passato certifica il presente.
Il futuro dipende anche dalle innovazioni tecnologiche e culturali che i cittadini riusciranno ad introdurre.
Molta parte della nostra popolazione è cresciuta senza tecnologia e non tutti sono riusciti a cogliere le opportunità che possono generare, probabilmente è mancato anche un accompagnamento culturale.
Le sperimentazioni effettuate hanno consentito di elaborare un Programma Operativo Comunale, che tenendo conto della tecnologia disponibile, affronta alcuni ambiti strategici del funzionamento delle comunità territoriali, i…