Passa ai contenuti principali

Trovare nuovi contatti commerciali

Ci sono diversi modi per trovare nuovi contatti commerciali, tuttavia, l'utilizzo di internet può amplificare in modo esponenziale e globale la propria ricerca.

Oltre agli strumenti dei social network, iniziando da LinkedIn, nato per questa finalità professionale, e continuando con Twitter, Facebook, Google+, per citare solo quelli più popolari, si possono inserire le proprie richieste in una moltitudine di luoghi.

Ma c'è uno strumento che può dare risultati maggiori nella ricerca di nuovi contatti commerciali, ovvero quello dei motori di ricerca, invertire il processo, cioè fare in modo che siano gli altri a trovarci.

L'attenzione dei soggetti che stanno cercando quello che possiamo offrire, sicuramente è maggiore rispetto a chi, invece, non è in cerca dei nostri prodotti e/o servizi, al netto del fattore "amicale", che porta in secondo piano quanto proposto, diventato nel mentre un mero dettaglio, in quanto si può considerare più un piacere che un contatto convinto.

Certo è anche questa una strategia, ma terminati tutti i contatti personali, ci ritroveremo al punto di partenza, pertanto meglio affrontare da subito questa criticità, soltanto in questo modo sarà possibile dotarsi di un proprio strumento per trovare agevolmente sempre nuovi contatti commerciali.

Il concetto è molto semplice, riuscire a trovare quante più persone che sono interessate a quello che abbiamo da proporre, maggiore sarà il numero di soggetti che leggeranno le nostre proposte, maggiore la possibilità di essere contattati, maggiore il numero di nuovi contatti commerciali acquisiti.

E' tutto solo una questione di numeri, una volta definita ed avviata la propria strategia, sarà possibile anche lavorarci sopra, perchè se abbiamo 100 visite, 10 contatti, 1 contratto, possiamo individuare le modifiche da fare per far aumentare il numero delle visite, dei contatti e delle vendite, in quanto disponiamo degli indici di riferimento.

Il primo "scoglio" da superare è quello di riuscire ad intercettare il "flusso" dei soggetti con cui vorremmo avviare un rapporto commerciale, quindi, bisognerà definire il target, o più correttamente, come specificato dal guru di Google, la comunità di riferimento.

In funzione delle comunità individuate si dovrà procedere all'inserimento nel web della propria proposta commerciale, con l'obiettivo specifico di far uscire questo risultato nelle ricerche effettuate dai soggetti di proprio interesse.

Pertanto, si dovrà procedere con l'analisi approfondita della domanda di interesse, costruire ed utilizzare il proprio sito per intercettarla e monitorare i risultati raggiunti.

Per maggiori informazioni può lasciare un commento e/o contattarmi.

Post popolari in questo blog

Creare email aziendale

Ci sono due modi per creare una email aziendale, il primo consente di poter personalizzare solo la prima parte ( nome @ nome del provider utilizzato ) , il secondo di scegliere entrambi i nomi visualizzati ( nome @ nome azienda ) .
Il secondo metodo è molto più professionale, rispetto al primo, tuttavia bisogna acquistare il dominio, ovvero l'indirizzo che si vuole utilizzare dopo la @ .

CORSO BASE PROGRAMMI GOOGLE

Il corso base pratico sui programmi Google consente di acquisire le conoscenze minime sull'utilizzo della tecnologia web di Google.
Il corso inizia con l'esposizione dei principali programmi Google, con esercitazioni pratiche sulle singole modalità di configurazione e le relative funzionalità.

Sviluppo turistico

Lo sviluppo turistico di un territorio è spesso frenato anche dal mancato utilizzo della tecnologia internet, quale strumento operativo necessario per agevolare una migliore e maggiore organizzazione del settore.

L'assenza delle reti turistiche locali online è dovuta alla mancanza di una precisa strategia valutabile, anche in corsa d'opera, che nella migliore delle ipotesi si limita alla sola promozione del territorio, senza preoccuparsi dell'organizzazione locale.