Passa ai contenuti principali

scuola

mappa europea utilizzo
programma Google Apps for Education Edition
Il programma mondiale Google Apps for Education Edition si è diffuso rapidamente nelle istituzioni scolastiche e sociali americane, mentre in Europa, come è possibile vedere nella mappa, inizia ad essere applicato a macchia di leopardo.

In Italia è scarsamente utilizzato, dove insieme con la Francia e la Germania ci contendiamo l'ultimo posto.

La mancata adozione di questo programma, da parte delle scuole italiane è un sintomo molto negativo e la conferma di un modo sbagliato con cui vengono preparate le nuove generazioni ad essere cittadini digitali mondiali, tenuto anche conto, del confronto con le altre nazioni, dove si registra una presenza notevole di istituti scolastici.

Questo dato dovrebbe far riflettere tutti, una volta terminati gli studi, i ragazzi che già utilizzano una piccola parte dei programmi di Google, avranno certamente minori difficoltà per la comunicazione nel web e, sopratutto, per la condivisione dei progetti e delle informazioni online, anche grazie all'utilizzo degli ulteriori programmi gratuiti di Google disponibili.

Poco importa la possibile "strumentalizzazione" tecnica di continuare ad alimentare il colosso di Google, il punto è che grazie alla loro tecnologia, ognuno può cercare di sfruttare al massimo la potenza di internet, in quanto si ha l'opportunità di poter valorizzare concretamente le proprie abilità, rendendole accessibili a tutti i navigatori della rete.

Pertanto, questo sito, intende offrire un supporto tecnico qualificato, anche a tutte le Istituzioni scolastiche ed organizzazioni no-profit italiane, che intendono essere presenti in questo network mondiale, inserendo la propria scuola o associazione, nell'elenco mondiale dei soggetti che utilizzano e partecipano al programma mondiale Google Apps for Education Edition.

Commenti

Post popolari in questo blog

Creare email aziendale

Ci sono due modi per creare una email aziendale, il primo consente di poter personalizzare solo la prima parte ( nome @ nome del provider utilizzato ) , il secondo di scegliere entrambi i nomi visualizzati ( nome @ nome azienda ) .
Il secondo metodo è molto più professionale, rispetto al primo, tuttavia bisogna acquistare il dominio, ovvero l'indirizzo che si vuole utilizzare dopo la @ .

INNOVAZIONE TECNOLOGICA E CULTURALE

La tecnologia Google consente la facile introduzione di numerose innovazioni tecnologiche e culturali, tuttavia, una serie di fattori, che possiamo anche definire resistenze, inibiscono l'attivazione di nuovi strumenti e sistemi.
Bisogna, quindi, guardare al passato per sforzarsi di capire quale può essere un futuro, ovvero riuscire a sfruttare la tecnologia disponibile per raggiungere con maggiore facilità gli obiettivi.
Il passato certifica il presente.
Il futuro dipende anche dalle innovazioni tecnologiche e culturali che i cittadini riusciranno ad introdurre.
Molta parte della nostra popolazione è cresciuta senza tecnologia e non tutti sono riusciti a cogliere le opportunità che possono generare, probabilmente è mancato anche un accompagnamento culturale.
Le sperimentazioni effettuate hanno consentito di elaborare un Programma Operativo Comunale, che tenendo conto della tecnologia disponibile, affronta alcuni ambiti strategici del funzionamento delle comunità territoriali, i…

NUOVI BLOGGER TEMPLATE

Finalmente la sorpresa di avere dei nuovi blogger template per la piattaforma web Blogger, una felice novità che consente al programma di essere ancora più efficace, in quanto garantisce una migliore fruizione e condivisione, anche tramite i telefonini.
Sono 4 nuovi modelli con 5 varianti, ma l'intervento importante è stato la personalizzazione degli strumenti editor, nella condizione di migliorare notevolmente la grafica del proprio spazio web.
L'aggiornamento era atteso da molto tempo, ma le aspettative, come sempre, hanno superato le previsioni, in quanto consentono una migliore fruizione dei contenuti da parte dell'utenza, con una facilità ulteriore per la configurazione.
Pertanto, non bisogna più cercare nuovi blogger template, in quanto con questi 4 aggiornamenti si dispone di una base smart e veloce nello spazio web di Google.
Dalle prossime settimane sarà possibile anche valutare l'impatto rispetto sulle ricerche web, potendo confrontare le analisi con le prec…